Buonasera lettori, come va? Qualche giorno fa ho ricevuto nella mia casella di posta la newsletter della casa editrice Kimerik, la quale proponeva una nuova uscita: Due volti per un destino di Antonina Macchiarella. Il libro può essere acquistato su tutti i cataloghi on line (IBS – Feltrinelli – Mondadori – Kimerik – Amazon Libreria Universitaria) e nei vari punti vendita. Di seguito vi lascio la scheda informativa del libro, cosa ne pensate?

Due volti per un destino | Antonina Macchiarella
112 pag. | Kimerik edizioni
2017 | € 12,00 (cartaceo)

È una voce femminile quella che si leva da quest’opera, così come femmine sono le protagoniste, donne con culture, situazioni familiari e sociali completamente diverse ma che con le loro azioni riescono a sfatare miti e credenze sul cosiddetto “sesso debole”. La donna, se lo vuole, risorge dalle proprie ceneri, fa squadra, si ribella, pianifica e centra l’obiettivo, cambiando il proprio destino. Attraverso una narrazione scorrevole e realistica, Antonina Macchiarella ci insegna che l’animo umano, in qualsiasi realtà si declini, consta della stessa materia, “la stessa sostanza dei sogni” (Shakespeare).

L’autrice.  Antonina Macchiarella, nata a Palermo l’8 agosto del 1979, è cresciuta a Ficarazzi (PA). La sua vita è stata segnata da parecchie perdite familiari. Dedica la maggior parte del tempo al piccolo polmone di verde che coltiva e abita. Qui accoglie, senza scopo di lucro, animali bisognosi di cure e affetto. Ha quattro figli: Nicolò, Giorgio, Samuel e Greta. Da pochi anni è ospite della sua famiglia anche un bimbo cinese autistico di nome Oscar, a cui regala amore e una vita normale. Assieme a Vincenzo, compagno di Antonella, e ai suoi bambini vive totalmente immersa nel verde e nella pura semplicità quotidiana.

Share: